fiat_qubo_natural_power_9475Continua l’impegno di Fiat nel tema della tutela ambientale e della mobilità sostenibile con la nuova versione che si aggiunge alla gamma della FIAT Qubo, la piccola multispazio con il motore 1.4 da 70 CV alimentata a metano.
Il motore della Qubo Natural Power è il 1.4 da 70 CV Multipoint, un propulsore in grado di funzionare a benzina e a metano che rispetta le normative antinquinamento Euro 5 facendo registrare ridotte emissioni di CO2 (appena 119 g/km) e consentendo all’acquirente di usufruire di tutti gli incentivi statali in vigore fino al prossimo 31 dicembre (immatricolazione entro il 31 marzo 2010), beneficiando dei 3.500 euro dell’ecoincentivo metano e, in caso di rottamazione, di altri 1.500 euro di bonus.
Il propulsore dotato di sistema Multipoint sequenziale fasato permette di ottenere con l’alimentazione a metano gli stessi vantaggi dei motori a benzina, ottima guidabilità e buone prestazioni grazie anche ai valori di potenza massima di 70 CV (51 kW) a 6.000 giri/min e alla coppia di 10,6 kgm (104 Nm) a 3.250 giri/min. consentendo di ottenere una velocità massima di 150 km/h, più che sufficienti per il tipo di vettura cui è destinato.
Le modifiche strutturali consistono nell’implementazione di due bombole per il metano  integrate nello chassis del veicolo in modo tale che il volume del bagagliaio rimanga inalterato (250 litri).
Il sistema bi-fuel è stato sviluppato e prodotto  da Fiat Powertrain Technologies e prevede l’alimentazione principale a metano, lasciando alla benzina solo il compito dell’avviamento del motore e l’intervento in automatico quando il gas nelle bombole è prossimo all’esaurimento; in ogni caso è sempre possibile passare manualmente da metano a benzina e viceversa, con un pulsante posto sulla plancia.
Disponibile in due allestimenti, Fiat Qubo Natural Power ha un prezzo di listino di 16.400 euro (Active) e di 17.900 euro (Dynamic) escluso incentivi e sconti.