Si porta a conoscenza dei titolari degli impianti di distribuzione carburanti stradali e autostradali che la piattaforma informatica del MiSE, attraverso cui eseguire l’iscrizione all’anagrafe degli impianti carburante e relativi ulteriori adempimenti secondo quanto previsto dalla Legge n. 124/2017, è stata attivata ed è raggiungibile al seguente link:

http://www.impresainungiorno.gov.it/web/l-impresa-e-la-pa-centrale/ministero-dello-sviluppo-economico

Il titolare dell’autorizzazione/concessione, accedendo alla piattaforma informatica mediante CNS (Carta Nazionale dei Servizi) oppure tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), dovrà effettuare l’iscrizione all’anagrafe e contestualmente potrà rendere la dichiarazione prevista all’art. 1, comma 102 della Legge n. 124/2017. L’adempimento può essere effettuato anche tramite procuratore, allegando copia dell’atto notarile. La pratica firmata digitalmente ed i relativi allegati saranno automaticamente inoltrati al MiSE e resi successivamente interoperabili a Regione/Provincia autonoma, Comune, Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e OCSIT per gli aspetti di competenza. Al termine della procedura, viene inviato al dichiarante, tramite P.E.C., il numero di protocollo assegnato dal MiSE a ciascuna pratica inviata, che avrà valore di assolvimento dell’adempimento di legge. L’iscrizione deve essere fatta entro il 24 agosto.