Nel corso della 13dicesima edizione di Oil&nonOil che si è tenuta a Verona dal 9 all’11 ottobre, martedì 9, si è tenuto il convegno “Aspetti fiscali e procedurali per l’utilizzo del biometano per i trasporti“, promosso da Assogasmetano e Consorzio Italiano Biogas (Cib) con media partner Staffetta Quotidiana e la partecipazione dello Studio Tributario Sorrentino-Pasca-Toma di Roma, Unione Petrolifera e GSE.

Il filmato riporta l’intervento del Presidente di Assogasmrtano, Paolo Vettori che ha così concluso: “l’approccio alla mobilità elettrica molto aggressiva rischia di fare assumere decisioni politiche e strutturali destabilizzanti nelle scelte energetiche utili per il paese, facendo passare il messaggio che il futuribile (l’elettrico) potrebbe essere una realtà già praticabile, a spese del metano che invece è una effettiva e immediata realtà.